Un centro specializzato in medicina dello sport

Centro per lo sportOlympus si propone come centro specializzato in medicina dello sport e in questo ambito adotta i principi ispiratori della Carta Europea approvata a Rodi nel 1992 dalla VII Conferenza dei Ministri Europei dello Sport.

Il Centro Medico Polispecialistico Olympus:

L'unità operativa di terapia fisica e riabilitazione funzionale rappresenta la scelta ideale per i pazienti sportivi: diagnosi precisa, rieducazione personalizzata, recupero rapido post traumatico.

Il Centro Medico Polispecialistico Olympus è riconosciuto dal CONI e dalla Federazione Medico Sportiva Italiana.

Per affrontare in maniera scientifica l’approccio all’allenamento, indispensabile per il miglioramento delle prestazioni in tutti gli sport, sia per l’atleta agonista che amatoriale è fondamentale una corretta programmazione personalizzata.

Presso il Centro Medico Olympus è possibile effettuare una valutazione funzionale dell’atleta praticante sport individuali o di squadra.
 

TEST PER LA VALUTAZIONE DELLA MASSIMA POTENZA AEROBICA (VO2max) E DEL COSTO ENERGETICO

Test valutazione aerobica Misurazione del consumo d'ossigeno con l'utilizzo di un metabografo che monitorizza in tempo reale ed in telemetria la quantità di ossigeno e anidride carbonica scambiati durante gli atti respiratori. Fondamentale per la determinazione della massima potenza aerobica dell'atleta (in pratica la cilindrata del proprio motore) e per la valutazione "dell'economia" della corsa.

CURVA LATTATO-FC VELOCITÀ/POTENZA

Per la valutazione della soglia anaerobica individuale, delle qualità aerobiche ed anaerobiche (lattacide) dell’atleta. Il test, su treadmill, ciclosimulatore o in pista, consiste nell'effettuare 5-6 step incrementali della durata di 4-6 min ciascuno dove alla fine di ogni step viene effettuata la misura del lattato capillare, mentre la FC è monitorizzata in continuo.

TEST CONCONI

Esami idoneita sportiva

Eseguito su treadmill o cicloergometro, per determinare la FC di deflessione (soglia anaerobica).

TEST DI FORZA E REATTIVITÀ

Effettuato con l'ausilio di una pedana elettronica sulla quale l’atleta esegue una serie di salti (salto singolo, squat jump, counter movement jump etc.) che permettono la misurazione di alcune caratteristiche neuromuscolari degli arti inferiori (potenza meccanica, resitenza, reattività etc.).

TEST ISOCINETICI

Attraverso l'utilizzo di un sofisticato dinamometro isocinetico è possibile la misurazione, della forza, del lavoro e della potenza espressi da un gruppo muscolare lungo l'intero arco di movimento. Tale test oltre a rappresentare un mezzo per il monitoraggio delle qualità muscolari degli arti inferiori dell'atleta, viene utilizzato anche in senso preventivo, diagnostico e riabilitativo.

Test idoneita sportiva

ANALISI DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA MEDIANTE DENSITOMETRIA TOTAL BODY (DEXA)

Per la determinazione della massa grassa, massa magra (muscoli e grasso tronco, arti superiori e inferiori, lato dx e sx).

CALORIMETRIA INDIRETTA

Calcolo del metabolismo basale dell'atleta (dispendio energetico a riposo) con le percentuali di macronutrienti (carboidrati, grassi, proteine) che utilizza l’organismo.

TEST PER LE ALLERGIE ALIMENTARI

L'allergia rappresenta una risposta "esagerata" del nostro sistema immunitario verso sostanze (allergeni) presenti nell'ambiente o che introduciamo con gli alimenti. Nei soggetti predisposti si ha la produzione di Immunoglobuline E (IgE) che reagiscono contro sostanze specifiche creando reazioni infiammatorie con varia sintomatologia. Gli allergeni possono essere inalanti (es: pollini), alimentari (es:uovo, latte, cereali, carni, frutta), farmaci (es: antibiotici), veleno da imenotteri, ecc...

Mediante semplici esami del sangue con pacchetti diagnostici predisposti, è possibile individuare più sostanze a cui si è allergici contemporaneamente.

TEST PER LE INTOLLERANZE ALIMENTARI

Le Intolleranze alimentari possono causare sintomatologie croniche di difficile diagnosi. Le cause delle intolleranze alimentari sono determinate da una reazione infiammatoria innescata da "allergie ritardate" ad alimenti ripetutamente ingeriti. Una concausa è sicuramente rappresentata da un'alterazione qualitativa e quantitativa della nostra flora intestinale. Scaturisce in questo modo un test su sangue che indica al paziente l'intolleranza contro i più importanti gruppi di sostanze alimentari.